Viaggi

Un viaggio per scoprire quello che ci circonda

L’automobile per scoprire nuovi spazi e per divertirsi in modo diverso.

Sperando si possa a breve ritornare a viaggiare, vorrei raccontarvi alcuni miei viaggi alla scoperta dell’Italia. Turismo, arte, cultura, architettura, storia…

…e perchè no, anche il buon mangiare!


Viaggiare fa bene al corpo e alla mente!

Ogni viaggio dovrebbe essere una nuova scoperta. Anche se si ritorna negli stessi posti. Bisogna aprire la mente e lasciarsi sempre stupire dal nuovo, cercando nei posti che attraversiamo qualcosa da imparare.

In questo settore vi voglio raccontare alcuni posti che ho visitato e in cui torno, o spero di tornare molto presto. Per ora con la mia (spero) inaffondabile Punto, in futuro con qualche bella auto sportiva, quelle in cui sei seduto a pochi centimetri dall’asfalto…


Castell’Arquato e dintorni.


Ogni viaggio ha un inizio e il mio lo vorrei iniziare da Castell’Arquato, un piccolo paese in Val d’Arda, sulle prime colline dell’Appennino piacentino.

Il paese domina la pianura e rappresenta un baluardo difensivo verso la parte montana della Valle. Un castello imponente e la sua alta torre sono visibili da lontano e accolgono il visitatore.

Da qui, ormai qualche anno fa, quando non sapevamo nemmeno cosa fosse una epidemia, era possibile partire verso vari percorsi che si inerpicavano per la montagna dove poter visitare tanti luoghi, potendo così unire il piacere della guida con delle soste piacevoli, alla scoperta dell’Emilia.

Questi sono i viaggi piacevoli. Tante curve, tante salite, molto da guidare, e un po’ di fatica. Poi si scoprono angoli, paesaggi e paesi come questo che trovate qui in foto e si capisce che ne è valsa la pena.

Inizierò da l’ultimo viaggio fatto. Tanto medioevo, tanti paesaggi, tante curve e tanto buon mangiare.

Prendete spunto per programmare il prossimo viaggio!

p.s.: poco oltre inizia la Motor Valley!


Ecco la prima tappa del viaggio: Castell’Arquato.